Повернутися OCM Vino – Misura “Promozione sui mercati dei Paesi Terzi” – Campagna 2023/2024. Approvazione “Avviso per la presentazione delle domande di aiuto relative a progetti regionali e multiregionali”

OCM Vino – Misura “Promozione sui mercati dei Paesi Terzi” – Campagna 2023/2024. Approvazione “Avviso per la presentazione delle domande di aiuto relative a progetti regionali e multiregionali”

Quando partecipare


al 13 settembre 2023

È in pubblicazione sul Burp la Determinazione del dirigente della Sezione Competitività delle Filiere Agroalimentari n. 155/DIR/2023/00322 del 31/07/2023 relativa all'approvazione dell'avviso per la presentazione delle domande di aiuto per i progetti regionali e multiregionali nell'ambito della Misura “Promozione sui mercati dei Paesi Terzi” - Campagna 2023/2024. D.M. n. 0331843 del 26 giugno 2023 e D. Direttoriale n. 0385535 del 21 luglio 2023 e successive modifiche e integrazioni). 

AZIONI AMMISSIBILI

a.    azioni in materia di relazioni pubbliche, promozione e pubblicità, che mettano in rilievo gli elevati standard dei prodotti dell’Unione, in particolare in termini di qualità, sicurezza alimentare o ambiente; 
b.    partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni di importanza internazionale; 
c.    campagne di informazione, in particolare sui regimi di qualità relativi alle denominazioni di origine, alle indicazioni geografiche e alla produzione biologica vigenti nell’Unione; 
d.    studi di mercati nuovi o esistenti, necessari all’ampliamento e al consolidamento degli sbocchi di mercato; 
e.    studi per valutare i risultati delle attività di informazione e promozione.

BENEFICIARI

Possono partecipare alla misura “Promozione sui mercati dei Paesi terzi” i seguenti soggetti:

a.    le organizzazioni professionali, purché abbiano, tra i loro scopi, la promozione dei prodotti agricoli; 
b.    le organizzazioni di produttori di vino, come definite dall’articolo 152 del regolamento UE 1308/2013; 
c.    le associazioni di organizzazioni di produttori di vino, come definite dall’articolo 156 del regolamento UE 1308/2013; 
d.    le organizzazioni interprofessionali, come definite dall’articolo 157 del regolamento UE 1308/2013; 
e.    i consorzi di tutela, riconosciuti ai sensi dell’articolo 41 della legge 12 dicembre 2016 n. 238 e le loro associazioni e federazione; 
f.    i produttori di vino, come definiti all’articolo 2; 
g.    i soggetti pubblici, come definiti all’art. 2, con comprovata esperienza nel settore del vino e della promozione dei prodotti agricoli; 
h.    le associazioni temporanee di impresa e di scopo, costituende o costituite, dai soggetti di cui alle lettere a), b), c), d), e), f), g) e i) che assicurino l’attuazione di un programma unitario; 
i.    i consorzi, le associazioni, le federazioni e le società cooperative, a condizione che tutti i partecipanti al progetto di promozione rientrino tra i soggetti proponenti di cui alle lettere a), e), f) e g); 
j.    le reti di impresa, composte da soggetti di cui alla lettera f). 

ENTITÀ FINANZIAMENTO E FONTE

Per i progetti regionali è attribuita una dotazione finanziaria di Euro 4.676.929,81;
Per i progetti multiregionali è attribuita una dotazione finanziaria di Euro 500.000,00;

Fonte PIANO NAZIONALE DI SOSTEGNO

SCADENZA

La domanda e il progetto, corredati di tutta la documentazione elencata nel D. Direttoriale n. 0385535 del 21 luglio 2023, a pena esclusione, devono essere firmati digitalmente dal legale rappresentante del soggetto proponente e inviati in formato PDF/A per mezzo pec al seguente indirizzo: vitivinicolo.regione@pec.rupar.puglia.it entro la scadenza del 13 settembre 2023 alle ore 15,00, salvo diverso termine disposto dal Ministero.

Pubblicato il 01 agosto 2023